Facciamo acqua da tutte le parti

30 Ott

Perché i vicini non si lamentano della bolletta dell'acqua, Mr Tiddles?

Una perdita di poche gocce d’acqua dal rubinetto provoca lo spreco di 4800 litri d’acqua all’anno.

Ogni volta che un uomo si fa la barba, nei nord del mondo, utilizza oltre 25 litri d’acqua, quanto la quantità d’acqua che una donna nel Ciad riesce a procurarsi al giorno al fiume. Solo in Italia, in un anno, vengono consumati circa 292 miliardi di litri d’acqua per lavarsi i denti, quantità che potrebbe riempire, tanto per avere un’idea, 265 colossei.

Esistono piccoli gesti in grado di poter ridurre drasticamente lo spreco di una risorsa tanto importante quale l’acqua. Come? Ad esempio, chiudendo il rubinetto mentre ci si spazzola i denti o ci si rade il viso; utilizzando elettrodomestici solo a pieno carico; o ancora, assicurandosi che i rubinetti di casa nostra siano sempre ben chiusi e che non siano soggetti a perdite d’acqua. Non si deve abusare dello sciacquone del water e in salotto si possono innaffiare le piante con l’acqua avanzata nella brocca oppure quella utilizzata per lavare lattuga e pomodori. Il giardino va innaffiato la sera e l’auto potrebbe essere lavata più di rado con un secchio pieno anziché a getto.

Un risparmio medio di 130 litri di acqua potabile per auto.

Per questo da alcuni anni è nata la campagna ‘Bevi l’acqua di casa’ per ridurre la nostra impronta idrica.

E fatti un sorso, ora! Dalla brocca di casa, ovvio!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: