Rio+20 in pillole

28 Ott

Obiettivo: dare continuità al protocollo di Kyoto con scadenza nell’anno 2012.
Quali i prossimi passi: dal 29 novembre al 9 dicembre si avrà la 17a conferenza delle parti (COP) a Durban con obiettivo la creazione di un protocollo post-Kyoto

Cosa fa l’Europa:  è già stata approvata una Comunicazione dalla Commissione Europea su Rio+20; il CESE (Comitato Economico e Sociale Europeo) è portavoce dell’iniziativa World Future Council come mediatore per le esigenze delle future generazioni sia a livello delle singole nazioni che di Nazioni Unite.

Quali sono gli obiettivi di Rio+20 , conferenza delle Nazioni  Unite sullo Sviluppo Sostenibile, che si terrà a Rio de Janeiro a giugno 2012?

–       rinnovo dell’impegno politico al riguardo dello sviluppo sostenibile

–       effettuare una valutazione sulle azioni già avvenute

–       dare attuazione a ciò che non si è compiuto e potenziare ciò che si è fatto

Due le tematiche fondamentali: creazione dei presupposti della Green Economy e lotta alla povertà in quadro di governance globale.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: